Pancakes for Breakfast

Avete fatto la spesa questo weekend? Se la vostra risposta è un NO, qualsiasi siano le vostre condizioni, in accappatoio, in vestaglia, in pigiama… correte subito al supermercato più vicino a voi perché oggi dobbiamo preparare i pancakes!

 

 

 

Ecco quello che ci serve:

 

200 gr di Farina (io uso l’integrale, va benissimo anche questa!)

2 cucchiai da tè di lievito vanigliato in polvere

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

2 uova

250 ml di latte

3 cucchiai di olio di semi

 

SI INIZIA!

 

 

Prima di tutto preparate due recipienti, uno medio e uno un po’ più grande. 

Nel recipiente più grande unite: farina, lievito, sale e zucchero, mescolate molto bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio e metteteli un attimo da parte.

Prendete l’altro recipiente più piccolo e cominciate a battere i bianchi d’uovo finchè non raggiungono una consistenza compatta – se avete lo sbattitore elettrico sarebbe TOP!

I rossi d’uovo dove li avete lasciati? Spero in un bicchiere o in un terzo recipiente, perchè ora dovete battere leggermente anche i tuorli.

Dopo aver mescolato bene il latte e l’olio (va benissimo anche in un bicchiere) aggiungete tutti gli ingredienti liquidi agli ingredienti solidi e mescolate finchè il composto non diventa omogeneo.

Ora aggiungete i bianchi d’uovo montati precedentemente e…. mi raccomando, fatelo delicatamente! Un po’ alla volta e mescolando dal basso verso l’alto, possibilmente con un cucchiaio di legno. Questo è un passaggio un po’ lungo e noioso ma assicurerà una consistenza morbida e soffice ai vostri pancakes.

Adesso possiamo passare alla cottura. Prendete una padella di media grandezza, ungete con un filo d’olio che andrete ad asciugare e spargere bene in tutta la padella con un po’ di scottex e riscaldatela a fuoco moderato.

Mettete circa 3 cucchiai (io uso il mestolo del minestrone) del composto per pancakes nella padella fino ad ottenere il diametro che preferite.

Come possiamo evitare di bruciarli? Sicuramente non dovete fare come me che corro a fare altre ottomila cose in giro per casa, ma il vero trucco è aspettare le prime bolle sulla parte superiore del pancake, ora potere girare il vostro pancake e cuocerlo dall’altro lato!

Il primo viene bruciacchiato anche a me, quindi non vi preoccupate. Se il problema persiste, abbassate il fuoco 🙂

Una volta pronti potete servirli accompagnati da ciò che più preferite, io li adoro con sciroppo d’acero e frutta, soprattutto la banana! Gabri ovviamente con la Nutella, buon gustaio…  Se siete più da salato allora dovete assolutamente accompagnarli a uova e bacon o salmone affumicato e cream cheese, insomma… potete davvero sbizzarrirvi!

 

BON APPETIT <3 

 

 

Follow:
Share:

Avete fatto la spesa questo weekend? Se la vostra risposta è un NO, qualsiasi siano le vostre condizioni, in accappatoio, in vestaglia, in pigiama... correte subito al supermercato più vicino a voi perché oggi dobbiamo preparare i pancakes!

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Looking for Something?